Copertina

Conosciamoci

Storia

 

Vita tra noi

Cappella

 

 

Il voto di Caspano

alla B. Vergine delle Grazie

 

 

Nel 1817, mentre infuriava in tutta la parrocchia la febbre "delle petecchie", che aveva colpito la stragrande maggioranza della popolazione, venne esposto alla pubblica venerazione il simulacro della B. Vergine delle Grazie. A questa preghiera purtroppo mancava il parroco, il quale, terrorizzato dalla paura di contrarre il contagio, si era rifugiato ad Ardenno in attesa che il morbo cessasse.

Finito il canto dell'Ave maris stella tutti fanno voto che se la Vergine farÓ cessare l'epidemia, celebreranno e faranno dovere ai loro discendenti in perpetuo di celebrare ogni anno una festa in onore della B. Vergine, madre di Grazie. E il morbo cessa immediatamente, dopo che nei giorni precedenti aveva fatto una cinquantina di vittime (circa due terzi della popolazione).

A gratitudine ed a ricordo del voto, da quell'anno in poi Caspano ogni quarta domenica di luglio si ritrova davanti al simulacro della Madonna per celebrare la sua misericordia.

Inizio pagina