L'organo di Perteole

 

Lo strumento particolarmente interessante in quanto la prima opera del celebre organaro isontino Pietro Antonio Bossi. Infatti sulla tavoletta posta sopra alla tastiera c' la seguente scritta: "OPERA PRIMA DI PIETRO BOSSI PROFESSORE DI ORGANI IN GRADISCA, ANNO 1799". Sopra il leggio c' un'originale descrizione delle varie forme possibili per registrare con correttezza l'organo: "Metodo di registrare l'organo fatto da Pietro Bossi per la Parrocchiale di San Tommaso di Perteole nell'anno 1799. Lo strumento interessante sia per le gradevoli e chiare qualit timbriche sia per la buona fattura. Quest'opera anche una valida testimonianza dell'arte organarica locale, con caratteristiche veneziane come appare dalla disposizione e dalla tecnica costruttiva. Nell'archivio storico comunale di Trieste sono conservati l'atto di collaudo, una dichiarazione di perfetta efficienza convalidata dai testimoni: Sebastiano Jonca, Matteo Moro, Pietro Rossini: "A nome di questo Comune, ricercato, io sottoscritto dal Comune di Perteole a provare l'Organo, lo trovai prefetto in tutte le sue parti. - Gradisca 25 aprile 1800 - Leonardo Mazzona".

L'organo stato restaurato di recente dalla ditta Zanin Cav. Giuseppe e Figlio di Franz Zanin nel 1990. Lo strumento stato riportato allo stato originale, rimuovendo le manomissioni posticce posteriori al 1799 sia nella parte tecnica sia nella parte fonica. Il lavoro stato eseguito a regola d'arte riportando lo strumento alla sua originale fattura. Dal signor Franz Zanin di Camino al Tagliamento. Cos stato eseguito il restauro delle canne in legno, stata fatta l'incollatura delle spaccature, sono state ricostruite le canne mancanti e sostituite quelle scadenti. L'organo funziona ora a motore elettrico, ma pu funzionare anche con i mantici azionati a mano. Le decorazioni esterne sono state rifatte con pitturazioni in armonia con i colori della Chiesa e con la incollatura di foglie d'oro sui bassorilievi. L'inaugurazione dell'organo messo a nuovo dopo il restauro si svolta con un grandioso concerto sabato 6 ottobre 1990.

ORGANISTI

INDICE