Man hý mený

UN DOLCE DI PURIM

 La festa di Purim cade intorno al giorno 14 di Adar (mese del calendario ebraico). Purim ricorda la storia di Ester, la bellissima moglie ebrea del re persiano Assuero. La regina infatti riuscž a salvare se stessa e il suo popolo dallíuccisione decisa dal perfido Haman, primo ministro del re. La festa di Purim, peraltro, Ť simile al nostro carnevale.

Prepariamo un dolce tipico di Purim: ď Le orecchie di HamanĒ.

Occorrente .200g. di farina,2 uova, 2 cucchiai di olio, 140 g. di zucchero, sale, un limone, Ĺ bustina di lievito in polvere, un cucchiaio di uva sultanina, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di gherigli di noce tritati, cannella.

Preparazione: unire la farina con le uova sbattute, un cucchiaio di olio, uno di zucchero, il lievito, un pizzico di sale e la buccia grattugiata di limone fino a formare un impasto liscio e sodo. Intanto preparare líimpasto per il ripieno: mescolare insieme un cucchiaio di olio, lo zucchero rimasto, líuva sultanina, le noci, il miele. Rimestate bene il tutto, scaldandolo in un tegame. Quindi spianata la pasta, ritagliate dei quadrati e poggiare su ogni quadrato uno o due cucchiaini di ripieno. Ripiegare lungo la diagonale e saldare i bordi. Poggiare i triangoli sulla piastra imburrata del forno preriscaldato a 190 gradi e cuocete per 30 minuti.