intestazione

www.comunitasancristoforo.it                                                                      Telefono: 0331793611. Fax: 0331770054

La ComunitÓ

Il Consiglio Pastorale

I GRUPPI attivi
Ascolto della Parola
Caritas
Catechisti
Liturgico
Missionario
Oratori
I GRUPPI di preghiera



Gruppo Missionario

Fisionomia del gruppo

Nel 2014 Ŕ stata rifondata la Commissione Missionaria della ComunitÓ Pastorale. La commissione ha il compito di ricordarci che la missionarietÓ Ŕ una parte fondamentale dell'essere Cristiano e di far emergere che ci sono povertÓ lontane che toccano anche la nostra fede e il nostro essere Chiesa, qui a Gallarate. In questo scopo rientra, tra l'altro, la promozione delle iniziative missionarie di Avvento e Quaresima. Guidata da don Luciano, la Commissione Ŕ attualmente composta da una quindicina di persone provenienti dalle Parrocchie di Madonna della Speranza, San Giorgio e San Paolo. Il gruppo si riunisce mediamente una volta al mese e chiunque fosse interessato pu˛ unirsi cammin facendo, in particolare - ma non solo - aspettiamo qualche parrocchiano di S. Maria Assunta.

ATTIVITA'

Quaresima di FraternitÓ 2015
Durante la prossima Quaresima, proponiamo di sostenere il progetto
"SuppORTI alla nutrizione"
di Caritas Ambrosiana, volto a ridurre la malnutrizione, soprattutto infantile, nella diocesi di Inahmbane, in Mozambico.
Dettagli e informazioni all'ingresso delle chiese della ComunitÓ Pastorale, a partire dalla I domenica di Quaresima

OTTOBRE mese missionario
Una serata di preghiera missionaria a SciarÚ
"Nella parola di Dio appare costantemente un dinamismo di uscita, che Dio vuole provocare nei credenti. Nell' "andate" di Ges¨ sono presenti gli scenari e le sfide sempre nuove della missione evangelizzatrice della chiesa e tutti siamo chiamati a questa nuova uscita missionaria (n. 20). La chiesa in uscita Ŕ la comunitÓ di discepoli missionari che prendono l'iniziativa, coinvolgono, accompagnano, fruttificano. La comunitÓ evangelizzatrice sa prendere l'iniziativa senza paura, andare incontro, cercare i lontani e arrivare agli incroci delle strade per invitare gli esclusi. Usciamo, usciamo ad offrire a tutti la vita di Ges¨ Cristo. Preferisco una chiesa accidentata, ferita e sporca per essere uscita per le strade, piuttosto che una chiesa malata per la chiusura e la comoditÓ di aggrapparsi alle proprie sicurezze (n. 49)".

Sono parole tratte dall'Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco. E lo spirito di queste parole ha fatto da filo conduttore alla "serata di condivisione e preghiera missionaria in preparazione alla Veglia Missionaria Diocesana" che si Ŕ svolta nell'oratorio e nella chiesa di S. Paolo Apostolo (SciarÚ) lo scorso 18 ottobre. Alla preparazione dell'incontro, che aveva per titolo "Periferie cuore della missione" hanno partecipato alcuni componenti della Commissione Missionaria della nostra ComunitÓ Pastorale. La serata si e' articolata in due momenti distinti: la cena condivisa che abbiamo allestito nei locali dell'oratorio ed alla quale sono state invitate anche le persone bisognose di aiuto che quotidianamente frequentano la mensa del Buon Samaritano di Gallarate e la Celebrazione Missionaria, che si Ŕ svolta nella chiesa attigua. Sia il primo momento conviviale che la successiva celebrazione hanno visto la partecipazione di un consistente numero di persone, anche al di lÓ delle pi¨ rosee previsioni degli organizzatori. E se la cena ha avuto il merito di permettere ai partecipanti di conoscersi e scambiarsi idee ed esperienze, il successivo momento di riflessione e' stato vissuto da tutti con grande intensitÓ e partecipazione. Alla lettura di brani della Parola si sono alternati momenti di lettura di brani tratti dall'Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco, canti e momenti di riflessione e di "deserto". Ma soprattutto sono da sottolineare le tre testimonianze che hanno costituito il momento centrale della celebrazione. Sono infatti intervenuti raccontando le loro esperienze don Mario Morstabilini che ha vissuto da sacerdote una difficile ed intensa esperienza missionaria in Cameroun, Marco e Maria Grazie Piccione, laici missionari comboniani in Uganda e Francesca Riccelli, gallaratese, volontaria alla mensa del Buon Samaritano di Gallarate. Persone normali, semplici e naturali che hanno saputo testimoniare con parole semplici e sincere come ci si possa davvero riscattare e fare missione attraverso il servizio e lo stare con gli altri, con coloro che non hanno niente e che talvolta persino si vergognano a guardarti negli occhi. Quelle raccontate in queste testimonianze sono state parole che sono arrivate diritte al cuore a tutti coloro che hanno partecipato all'incontro, e che hanno lasciato un autentico segno di speranza per tutti coloro che credono nella possibilitÓ di riscatto per chi oggi vive situazioni di emarginazione e di rifiuto.

Roberto V.

22 Maggio 2015
Incontro con padre Ernesto De Gaspari, missionario salesiano in Sudan.

LINK

Il Papa su twitter

La Santa Sede

La Diocesi di Milano

La CEI

Le Parrocchie italiane

Il Decanato di Gallarate